Flash Feed Scroll Reader
By 29 dicembre 2010 1 Comments

Professione: Cameriera ai piani



A chi non è mai capitato di andare in albergo e non accorgersi della presenza della cameriera? Con questo non voglio dire di aver alloggiato in luoghi poco attenti alla pulizia o con pochi collaboratori, ma in alberghi che si affidavano ad un personale ai piani efficiente e discreto. La pulizia infatti è l’elemento principale che spinge l’ospite a tornare in uno stesso albergo. Questo personale è spesso caratterizzato da una figura fondamentale.. La Cameriera ai Piani!.. Un lavoro troppo spesso ai margini della rispettabilità, quasi come il lavoro di chi non ha lavoro.. ebbene, non solo non è così, ma da oggi la professione della cameriera d’ albergo è qualcosa di più. Maria Antonietta Pelliccioni e  Cecilia Cianfanelli autrici a quattro mani del libro “Professione: cameriera ai piani” in libreria questa primavera, saranno anche le docenti per il seminario dall’omonimo titolo il 17 marzo 2011.

L’obiettivo del seminario è fornire consigli pratici, idee e tecniche ai partecipanti, avendo per obiettivo il raggiungimento di elevati standard di qualità ospitale, con particolare attenzione alle camere, cuore dell’ospitalità alberghiera, . Il seminario si propone inoltre di aumentare la consapevolezza del proprio ruolo e del senso di appartenenza. La giornata prevede due parti, una teorica e l’altra pratica, al fine di fornire anche competenze tecniche da applicare immediatamente nel lavoro.

Destinato a governanti, direttori d’albergo e proprietari,  oltre che al personale ai piani, il seminario, della durata di otto ore, si  propone di formare su contenuti teorici riguardanti l’importanza della pulizia, le procedure per la pulizia professionale della camera, alcune regole di comportamento e la comunicazione con il cliente. Nonché contenuti pratici, come la predisposizione al carrello, i diversi tipi di sporco, i prodotti di pulizia e il letto perfetto!

About the Author:

1 Comment on "Professione: Cameriera ai piani"

Trackback | Comments RSS Feed

  1. Roberto scrive:

    Articolo carino ma non dice in che localitá sono queste due cameriere.

Post a Comment

*